lunedì 30 agosto 2010















































venerdì 27 agosto 2010

CinemaInStrada 2010 a Torino (9-12 e 26 settembre)

CinemaInStrada 2010 a Torino (9-12 e 26 settembre)


Piazza Cerignola (2007)

26 / 08 / 2010 - Nonostante l’incertezza sull’entità delle sovvenzioni pubbliche torna per il settimo anno consecutivo CinemaInStrada che quest’anno si realizzerà in versione ridotta e grazie al supporto volontario di collaboratori e sostenitori che hanno partecipato all’organizzazione del festival dal 2004 ad oggi.
Un'edizione sui generis che è costretta a fare meno della scelta partecipata dei film e di molti eventi collaterali (spettacoli teatrali, performance di danza, ecc... ) e a ridurre il numero delle proiezioni e delle piazze coinvolte.

Le ragazze dell’Associazione i313, ideatrici e curatrici del festival, hanno comunque deciso di organizzare cinque serate scegliendo film legati ai diversi significati della parola “crisi” per dare continuità al progetto che fino ad ora era stato in continua e grande crescita e per ribadire come questa manifestazione sia stata e possa ancora essere una importante occasione di scambio e conoscenza tra gli abitanti dei quartieri coinvolti, in modo particolare tra la popolazione autoctona e quella migrante. Prima dei film verranno proiettati divertenti videoclip realizzati dall’Associazione i313 che documentano la scelta partecipata dei film nelle passate edizioni.


Largo Saluzzo (2007)

Il progetto CINEMAinSTRADA è un'iniziativa dell'Associazione culturale i313, coniuga la dimensione artistica e culturale con quella sociale e fino alla passata edizione consisteva soprattutto nella proiezione gratuita e all’aperto in piazze ad alta densità migratoria di film popolari, italiani e stranieri, in lingua originale e sottotitoli in italiano con il coinvolgimento degli abitanti sia nella scelta delle pellicole che nella realizzazione del progetto.

La scelta partecipata dei film: la persistente incertezza sull’entità delle sovvenzioni pubbliche non ha reso possibile l’avvio del lavoro di inchiesta che per le precedenti edizioni iniziava a marzo e al quale partecipavano associazioni, amministrazioni locali, singoli soggetti e gruppi informali. Le interviste erano volte ad approfondire le conoscenze dei gusti cinematografici e dell’immaginario delle varie comunità presenti sul territorio, le pellicole proiettate erano quindi rappresentative delle comunità più numerose residenti nei quartieri e si trattava soprattutto di commedie molto popolari nei paesi d'origine. Questo percorso è sempre stato documentato in brevi videoclip che venivano proiettati in apertura delle serate e che rappresentavano un’occasione di condivisione e divertimento per gli spettatori, molti dei quali erano gli stessi protagonisti dei video.

La programmazione della VII edizione
L’inaugurazione avverrà il 9 settembre in Largo Saluzzo nel cuore di San Salvario per poi proseguire in Piazza Cerignola e Piazza Bottesini, luoghi in cui nacque il progetto, e terminerà il 26 settembre con un evento speciale in Piazza Crispi.
Sono stati scelti film all’insegna della commedia sui diversi significati della parola crisi: film nei quali tra melodramma e ironia si intrecciano inquietudini sentimentali, esistenziali e difficoltà economiche. L’apertura è affidata all’incontro con il regista Davide Sordella che presenterà il suo film italo-marocchino “Corazones de mujer”, realizzato insieme all’amico Pablo Benedetti (“K. Kosoof” è il loro nome d'arte collettivo), che narra la storia vera di un sarto travestito di origine marocchina e di una promessa sposa araba che vive a Torino e deve recuperare la verginità perduta. Due film mai distribuiti nelle sale italiane: “Mascarades” (12 settembre), irriverente pellicola sull'amore e sulla libertà di scegliere in un piccolo centro di un altipiano algerino (miglior film arabo al Festival Internazionale del Cairo 2009) e “El destino no tiene favoritos” (11 settembre), originale commedia peruviana in cui si confondono i confini tra telenovela e vita reale. Per l’Italia sono stati scelti “Non pensarci” (10 settembre), una commedia con un travolgente Valerio Mastandrea che racconta come si può reagire alle crisi non solo economiche nell’Italia dei nostri tempi, ed il documentario “Io, la mia famiglia Rom e Woody Allen” che sarà presentato dalla regista Laura Halilovic e dalla sua famiglia nell’evento speciale previsto per il 26 settembre in Piazza Crispi e organizzato insieme ai Bagni Pubblici di Via Aglié – progetto “Intrecci di Cultura” e dalla città di Torino.
Nella serata inaugurale viene lanciato a partire dalle ore 19 l’aperitivo autogestito dal pubblico per il pubblico con cibi e bevande portate da amici, sostenitori del Festival e da tutti coloro che vorranno partecipare a questa iniziativa. Nelle altre serate gli aperitivi saranno organizzati in collaborazione con l’Associazione “Bagni Pubblici di via Agliè – Progetto Intrecci di cultura” e con le comunità di immigrati residenti nel quartiere.

Perchè la versione lingua originale con sottotitoli in italiano?
Per valorizzare e tutelare le lingue in quanto portatrici di ricchezza culturale, per offrire a molte persone la possibilità di seguire un film nella propria lingua madre, per permettere ad un pubblico multiculturale di seguire insieme film di diversa provenienza e per raggiungere anche un pubblico di ipoudenti. Tutto ciò fa si che si coniughi la qualità dell’offerta artistica e culturale con la sua fruibilità il più possibile allargata.

Perché in strada?
Per vivere un'esperienza di incontro e fruizione artistica in uno spazio familiare e di facile accesso, per riappropriarsi degli spazi pubblici considerati sempre meno vivibili e sicuri nelle ore serali e notturne utilizzandoli come spazi di socializzazione e ricreazione al di là dell’evento cinematografico in sé. Per vivere l'emozione del cinema sotto le stelle.

Breve storia di CINEMAinSTRADA
Il progetto è nato come un esperimento di cinema di comunità, un tentativo di costruire un percorso cinematografico che coniugasse la dimensione artistica e culturale con quella sociale, relazionale e comunitaria e si è via via trasformato in un vero e proprio festival itinerante che si è inserito nella vita culturale di diversi quartieri torinesi. La prima edizione di CINEMAINSTRADA si è svolta nell’estate del 2004 in Piazza Foroni, un grazioso incrocio di vie che durante il giorno ospita un affollato mercato rionale. Questo slargo, detto anche significativamente Piazza Cerignola, si trova a Barriera di Milano, una zona semiperiferica in cui convivono quotidianamente migranti e torinesi più o meno doc, prime generazioni di romeni e terze generazioni di pugliesi. Successivamente, da piccolo appuntamento di quartiere il festival è diventato sempre più itinerante, fino a coinvolgere 5 zone di Torino, e altrettante piazze di mercato che di sera si sono trasformate in cinema all’aperto. Le ambientazioni sono accomunate dalla loro natura di zone abitative ad alta densità migratoria: Piazza Foroni (Barriera di Milano), Piazza della Vittoria (Borgo Vittoria), Largo Saluzzo (San Salvario), Piazza della Repubblica (Porta Palazzo), Via di Nanni (Borgo San Paolo). La manifestazione ha riscosso da subito un ottimo successo, incrementando negli anni il proprio pubblico fino a raggiungere la quota complessiva di 3500 spettatori nell'ultima edizione.

La VII edizione di CINEMAinSTRADA è organizzata dall’associazione culturale “i313” con il patrocinio della Città di Torino e della Circoscrizione 6 e con l’importante aiuto volontario di collaboratori che hanno partecipato e accompagnato la manifestazione dal 2004 ad oggi.
Si ringrazia: Associazione “Bagni Pubblici di Via Aglié – progetto Intrecci di Cultura”, il Circolo di Cultura Gay, Lesbica, Bisessuale e Transgender (GLBT) MAURICE, Associazione commercianti di piazza Foroni, scuola Gabelli, CineTeatro Baretti, Gruppo Scout Torino 25, la comunità peruviana di Barriera di Milano, Associazione Me.Dia.Re, Sezione Pensionati CISL di Piazza Bottesini.

CINEMAinSTRADA 2010 - VII edizione
Cinema în stradâ
Kinema në ruggë
Cine en la calle
Street cinema
Cinéma dans la rue

Festival itinerante di cinema di comunità dal 9 al 12 settembre 2010 - evento speciale il 26 settembre
4 piazze ad alta densità migratoria trasformate in cinema all’aperto, 3 film ambientati in Marocco, Algeria e Perù proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano di cui 2 mai distribuiti in Italia, incontro con il regista Davide Sordella, aperitivi prima delle proiezioni, evento speciale il 26 settembre con la regista Laura Halilovic e la sua famiglia
I Sottotitoli son a cura di Titramedia e le proiezioni sono a cura dell'Associazione i313 e della Piccola Cooperativa Solaria (In foto il film Mascarades).

Dove?
Largo Saluzzo, Piazza Foroni, Piazza Bottesini e Piazza Crispi (Torino)
(sono previsti luoghi alternativi al chiuso in caso di pioggia)

Costo?
Ingressi gratuiti

Info
sito www.associazione313.org
Organizzazione: Associazione Culturale “I 313”
tel 3465872032
email info@associazione313.org

Cinema ambientato a Torino: i 'set' di settembre 2010


Il grande cinema a Torino: una piccola guida ai 'set' di settembre
Pubblicato da Carlo Griseri alle 08:55 in Arte e Cultura

Torino è da anni ormai la città del cinema, e il prossimo mese di settembre sembra proprio deciso a confermarlo: cerchiamo di fare chiarezza segnalando tutti i set che si potranno incontrare in città nelle prossime settimane grazie al lavoro della Film Commission Torino Piemonte.

Un set già presente da tempo in città è quello della serie

Torino è da anni ormai la città del cinema, e il prossimo mese di settembre sembra proprio deciso a confermarlo: cerchiamo di fare chiarezza segnalando tutti i set che si potranno incontrare in città nelle prossime settimane grazie al lavoro della Film Commission Torino Piemonte.

Un set già presente da tempo in città è quello della serie televisiva “Fuori classe”, con protagonista Luciana Littizzetto, che sarà impegnata nelle riprese fino a metà settembre (ancora non sappiamo quando verrà trasmessa).

Poi inizieranno le riprese de "Il giorno in più" di Massimo Venier per l’inizio di settembre: già al lavoro presso il Cineporto la scenografia, il casting director e la produzione del prossimo film di Venier, tratto dal libro omonimo di Fabio Volo.

Lo stesso Volo interpreterà il protagonista della storia, ambientata tra Milano e New York. Produce la ITC Movie di Bologna. Il casting locale è a cura di Lorella Chiapatti.

E poi, ancora, a settembre partiranno le riprese del film di Cristina Comencini e prodotto da Cattleya: “Quando la notte”, storia ambientata interamente in montagna, che verrà girato a Macugnaga.

Dopo il set di Acqui Terme per il film "Il gioiellino" di Molaioli, ecco un altro film che sfrutta le zone decentrate del Piemonte come set. Casting di Morgana Bianco, ovviamente la ricerca è rivolta soprattutto ai residenti della valle di Macugnaga.

Per il resto... vi terremo aggiornati!

articolo proveniente da TORINo 2.0

Bando di concorso-PREMIO SAN FEDELE GIOVANI ARTISTI 2010 - Cinema

PREMIO SAN FEDELE GIOVANI ARTISTI - Cinema



Bando di concorso



Il concorso

Attraverso il Premio, la Fondazione Culturale San Fedele, con il contributo di Fondazione Cariplo, intende promuovere un cinema che sia insieme profondamente umano e fruibile e nasca da un serio confronto tra filmmaker, produttori, critica e pubblico. Scopo del concorso ¨¨ dare a giovani filmmaker di talento i mezzi per produrre un film di qualit¨¤. Il premio consiste dunque nella produzione del miglior progetto di film, con un budget effettivo di circa 60.000 euro (ai quali potranno aggiungersi altri eventuali finanziamenti), scritto appositamente per il tema del concorso. Al termine dei tre anni e a opera ultimata, il filmmaker ricever¨¤ inoltre un esemplare della statua di San Fedele di Lucio Fontana (cm 30x12), appositamente realizzata per i concorsi del San Fedele nel 1951.

Il film prodotto sar¨¤ inoltre ammesso di diritto tra i selezionati dell'Asolo International Art Film Festival.



Il tema

"E quindi uscimmo a riveder le stelle", ovvero la chiusa dell'inferno di Dante. Si tratta di una suggestione aperta, che per¨° invita a confrontarsi con tre grandi domande: dove siamo, che cosa attraversiamo e verso dove andiamo. Ci sono dunque ampi spazi di creativit¨¤, a patto che si tocchi in qualche modo il tema del viaggio dell'essere umano.





Ente Promotore

Fondazione Culturale San Fedele, piazza San Fedele, 4 20121 Milano. Il referente del Premio San Fedele giovani artisti ¨¨ il Direttore, coadiuvato da un Responsabile di settore (Artivisive, Cinema e Musica).



Durata e luogo

Il concorso ha una durata triennale e si svolger¨¤ presso la sede della Fondazione Culturale San Fedele, a Milano.



Candidati

Il concorso ¨¨ rivolto ai filmmaker italiani e stranieri nati dopo l¡¯1 gennaio 1975.



Modalit¨¤ di iscrizione

Il modulo di iscrizione sar¨¤ disponibile a partire dal 30 maggio 2010 sul sito www.centrosanfedele.net insieme al tema del Premio. I candidati dovranno far pervenire il modulo di iscrizione, debitamente compilato e sottoscritto, presso la segreteria del Premio (Premio giovani artisti, sezione cinema - Piazza San Fedele 4 - 20121 Milano), con consegna a mano o tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre il 5 settembre 2010. Unitamente al modulo dovr¨¤ essere presentato

Un portfolio artistico su DVD (due o tre lavori precedenti particolarmente significativi).

Un curriculum vitae

La copia di un documento d¡¯identit¨¤

Una sinossi dattiloscritta (non pi¨´ di una cartella) di un progetto di film (di qualunque genere e lunghezza) sul tema del Premio. La sinossi potr¨¤ essere modificata in seguito, ma servir¨¤ come criterio di selezione.



Nota bene: il materiale consegnato all¡¯atto dell¡¯iscrizione non verr¨¤ restituito. In caso di selezione, il materiale potr¨¤ essere utilizzato, a discrezione del Responsabile, per pubblicazioni cartacee o elettroniche all¡¯interno del programma del Premio.

Entro il 15 settembre verranno selezionati e resi pubblici i 10 finalisti. La selezione sar¨¤ operata dal Responsabile del settore cinema, che si avvarr¨¤ della consulenza di esperti del settore. La selezione avverr¨¤ sulla base del materiale pervenuto al momento dell¡¯iscrizione.



Svolgimento del concorso e regolamento

Primo anno: selezione del progetto e stesura della sceneggiatura

Fase 1. Selezione dei 10 finalisti. Vedi ¡°Modalit¨¤ di iscrizione¡±.



Fase 2. Incontri formativi. Attraverso conferenze a tema e incontri seminariali tenuti da specialisti di diverse discipline (filosofia, storia del cinema, storia dell¡¯arte), tra l¡¯ottobre 2010 e il gennaio 2011, si intende offrire ai 10 giovani filmmaker selezionati degli spunti per riflettere sul tema del Premio e approfondirne la comprensione. Per arricchire i momenti formativi, saranno inoltre invitati alcuni esperti in processi creativi, in collaborazione con l¡¯Universit¨¤ Cattolica di Milano. Gli incontri si svolgeranno presso la Galleria San Fedele o nell¡¯Auditorium San Fedele e sono obbligatori per la partecipazione del Premio.



Fase 3. Durante gli stessi giorni degli incontri formativi, sono previsti dei laboratori creativi per l¡¯elaborazione del progetto. Saranno per i candidati l¡¯occasione di esporre il proprio progetto di film e ricevere impressioni e suggerimenti da critici, esperti del settore e dagli altri filmmaker.

Fase 4. Dopo gennaio 2011 ¨¨ prevista la stesura della sceneggiatura. In qualunque momento del processo creativo, i filmmaker potranno avvalersi della consulenza degli organizzatori del Premio e degli esperti conosciuti durante gli incontri formativi e i laboratori creativi. Le sceneggiature finali dovranno essere consegnate entro e non oltre il 30 settembre 2011 con le stesse modalit¨¤ di consegna seguite per l¡¯iscrizione (vedi ¡°Modalit¨¤ di iscrizione¡±). Il 15 ottobre 2011 verr¨¤ annunciato il vincitore, selezionato da una giuria di 5 esperti, nominati dal Direttore del Premio, uno dei quali sar¨¤ il Responsabile di settore, che svolger¨¤ funzioni di coordinamento. La giuria si pronuncer¨¤ dopo un attento confronto. Nel caso in cui non si riuscisse a raggiungere un accordo, ogni giurato avr¨¤ a disposizione tre voti, rispettivamente del valore di 3, 2 e 1 punto, che dovr¨¤ assegnare a tre opere differenti. La votazione sar¨¤ segreta. Nel caso di ex aequo si proceder¨¤ a una nuova votazione dopo un adeguato confronto e cos¨¬ via.



Secondo anno: produzione del film

Fase 5. Produzione. La sceneggiatura potr¨¤ essere ulteriormente modificata d¡¯accordo con il Responsabile. Le riprese non dovranno andare oltre il 30 ottobre 2012.



Terzo anno: termine produzione e post-produzione del film

Fase 6. Conclusione della produzione. La post-produzione dovr¨¤ essere terminata e il master del film consegnato non oltre il 30 maggio 2013. A partire dal completamento dell¡¯opera il Premio si impegna a promuovere il film presso festival e rassegne internazionali, oltre che nel circuito commerciale.

Fase 7. L¡¯evento finale. Al termine del percorso triennale, nell¡¯autunno 2013, verr¨¤ organizzato un momento conclusivo, che consister¨¤ in un evento, aperto alla citt¨¤ di Milano, in cui, oltre alla proiezione del film, saranno coinvolti tutti i settori del Premio.



Tutti i diritti d¡¯autore sul film prodotto resteranno di propriet¨¤ e responsabilit¨¤ del regista. La Fondazione San Fedele si riserva:

Il diritto di finanziare e produrre il progetto solo nella misura in cui ci sar¨¤ accordo tra il regista e il Responsabile. Nel momento in cui questo accordo dovesse cessare la Fondazione si riserva il diritto di ritirarsi dalla produzione e di investire sul progetto del secondo regista classificato.

Il diritto di proiettare a sua discrezione l¡¯opera all¡¯interno delle sue iniziative.

La partecipazione al Premio San Fedele ¨¨ totalmente gratuita. L¡¯intera iniziativa non ha alcuno scopo di lucro.



Nota bene: la domanda d¡¯iscrizione al concorso implica l¡¯accettazione incondizionata del presente regolamento. La direzione del concorso avr¨¤ diritto di decisione finale su tutto quanto non specificato nel presente regolamento.

martedì 24 agosto 2010

Concorso cinematografico di VIEWFest per giovani talenti del digitale (scad. 15/9)

Concorso cinematografico di VIEWFest per giovani talenti del digitale (scad. 15/9): "Laboratori e proiezioni dedicati agli studenti, dalle elementari alle medie superiori e Premio cinematografico rivolto ai giovani (max 32 anni, residenza italiana). Il vincitore riceverà il riconoscimento onorario 'Torino 2010 European Youth Capital - Youth Italianmix A-WARD' e la sua opera sarà inserita all'interno del DVD 'Italianmix' a circolazione internazionale. Il vincitore avrà inoltre la possibilità di andare a presentare il proprio lavoro in uno dei festival che fanno parte del circuito di VIEWFest, scelto dall'associazione.
Deadline per la presentazione delle opere: 15 settembre 2010
Dove e quando: proiezione al Cinema Massimo (VIEWFest: 29 - 31 ottobre 2010).
Altri partecipanti coinvolti: Museo Nazionale del Cinema."

http://www.viewfest.it/docs/ITALIANMIX_2010_Guidelines_ita.pdf

mercoledì 11 agosto 2010

new videoclip of media solution - OUT 23 agosto 2010

MEDIA SOLUTION





HORIZON OF EVENTS - OUT 23rd August 2010 Orizzonte degli eventi - OUT 23 agosto 2010
Ok people, Is official! Ok people, it's official! August 23rd 2010 will be August 23, 2010
be release the new album HORIZON OF EVENTS produced by the great Mikey Doling, be the album release new horizon of events produced by the great Mikey distributed,
like first version (limited edition, so ... hurry!). as the first version (limited edition, so ... hurry!). Will be release will be announced
Worldwide distribution by Casket / Copro Records, distributed by the worldwide distribution of Casket / Copro Records, distributed by
Plastichead and in Italy by Audioglobe.Plastichead and Italy by Audioglobe. There are like special ... ... ... ... There are as special
guests: Derrick Green ospiti: Derrick Green
from Sepultura, Sepultura Aaron Nordstrom, Aaron Nordstrom
from Gemini Gemini Syndrome ... syndrome ...

Read more: http://translate.googleusercontent.com/translate_c?hl=it&sl=auto&tl=it&u=http://blogs.myspace.com/index.cfm%3Ffuseaction%3Dblog.view%26friendId%3D18330514%26blogId%3D538061544&rurl=translate.google.com&twu=1&usg=ALkJrhjO_N9tP5oa1NGPYrALZ_V_ULHuNg#ixzz0wJ7o9Fs0





Orizzonte degli eventi - OUT 23 agosto 2010 Orizzonte degli Eventi - OUT 23 agosto 2010
persone Ok, è ufficiale! Ok gente, è ufficiale! 23 Agosto 2010 saranno 23 agosto 2010
essere comunicato il nuovo orizzonte album di eventi prodotti dal grande Mikey distribuendo, essere l'uscita del disco nuovo orizzonte degli eventi prodotti dal grande Mikey distribuiti,
come la prima versione (edizione limitata, quindi ... affrettatevi!). come la prima versione (edizione limitata, quindi ... affrettatevi!). Sarà release sarà annunciata
distribuzione in tutto il mondo con Casket / Copro Records, distribuito dalla distribuzione mondiale di Casket / Copro Records, distribuito da
Plastichead e in Italia da Audioglobe.Plastichead e in Italia da Audioglobe. Ci sono come speciale ... ... ... ... Ci sono come speciale
ospiti: Derrick Green Ospiti: Derrick Green
da Sepultura, Sepultura Aaron Nordstrom, Aaron Nordstrom
Sindrome da Gemini Gemini ... sindrome ...

Per saperne di più: http://translate.googleusercontent.com/translate_c?hl=it&sl=auto&tl=it&u=http://blogs.myspace.com/index.cfm 3Ffuseaction%%%%% 3Dblog.view 26friendId 26blogId 3D18330514% 3D538061544 & rurl translate.google.com = & TWU = 1 & usg = ALkJrhjO_N9tP5oa1NGPYrALZ_V_ULHuNg # ixzz0wJ7o9Fs0










............altre foto all'indirizzo....... http://translate.googleusercontent.com/translate_c?hl=it&sl=auto&tl=it&u=http://www.myspace.com/mediasolution/photos/albums/album/3172433&rurl=translate.google.com&twu=1&usg=ALkJrhgG2r5I2L6GrFWLkwusDH4iPrfVsQ
...











...