venerdì 17 settembre 2010

CORTO & FIENO 1°FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CORTOMETRAGGIO RURALE

CORTO & FIENO

1°FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CORTOMETRAGGIO RURALE

ARMENO (N0) 17-18-19 Settembre 2010

Vedi il programma - I cortometraggi in concorso - Mostra Fotografica di Roberto Toja


Il progetto vuole raccogliere e rappresentare la cultura rurale sia del nostro territorio che del mondo per prenderla come esempio in una strategia innovativa rivolta ad una ricrescita felice. Coinvolgere i contadini e i produttori locali, primi attori fondamentali, sostenerli emotivamente in un lavoro difficile e un po’ dimenticato.
Il progetto prevede di raccogliere le produzioni a livello mondiale dedicate e di incentivare anche le piccole produzioni “fatte in casa”, per permettere ad ampio raggio un coinvolgimento trasversale.

Sezione Cinema acerbo – Concorso scuole – Premio “Zappino d’oro”
“Cinema acerbo” è il concorso di cortometraggi con cui il festival intende valorizzare la creatività cinematografica degli studenti delle scuole medie inferiori e superiori che abbiano scelto il mondo rurale come oggetto dei propri laboratori di produzioni audiovisive. Lo scopo di questa sezione è di portare l’attenzione dei soggetti attivi nella scuola – studenti, insegnanti, dirigenti – sia sull’uso della rappresentazione cinematografica sia sull’importanza di una riflessione sul territorio e in particolare sulla ruralità.

Sezione Frutteto - Concorso cortometraggi – Premio “Rastrello d’oro”

“Frutteto” è il concorso di cortometraggi con cui il festival intende dare spazio in particolar modo a esordienti, giovani cineasti, sperimentatori, e più in generale a produzioni indipendenti “dal basso”. Lo scopo di questa sezione è di incentivare progetti cinematografici a budget ridotto, focalizzati sul mondo rurale. La sezione “Frutteto” comprende anche uno spazio “fuori concorso” dedicato a piccole produzioni di ambito locale.

Sezione Mietitura – Concorso lungometraggi – Premio “Forcone d’oro”

“Mietitura” è il concorso di lungometraggi – sia documentaristici sia di finzione – con cui il festival ambisce a diventare un punto di riferimento essenziale per il cinema italiano di argomento rurale. Il programma del concorso è frutto di un accurato lavoro di selezione, che punta a individuare gli sguardi più interessanti e originali offerti dal cinema contemporaneo sul tema della ruralità. In questa prima edizione la “Mietitura” si rivolge ai film sulla realtà rurale piemontese e ligure che sono stati prodotti nell’ultimo decennio.


Produttori, autori, sceneggiatori internazionali parlano di cinema a Torino per le Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo

Produttori, autori, sceneggiatori internazionali parlano di cinema a Torino per le Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo: "

europ%20testata_home.jpg

Si svolge fino al 18 settembre a Torino l’ottava edizione delle Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo, create nel 2003 e oggi "il principale Co-production Forum dell’industria audiovisiva che si svolge in Italia", rivolto a produttori indipendenti, autori e sceneggiatori, operatori della rete e di compagnie telefoniche, reti televisive e rappresentanti di istituzioni degli Stati membri dell’Unione Europea, scrive Carlo Griseri su Cinefestival.

Per saperne di più, continua a leggere sul blog Cinefestival.

"
...











...