domenica 5 dicembre 2010

Torino Film festival: il premio va a "Winter's Bone" di Debra Granik, appuntamento al 2011

Torino Film festival: il premio va a "Winter's Bone" di Debra Granik, appuntamento al 2011: "

0a53a46dc80732fc63536282d0e70939111741.jpg

La giuria del Torino Film Festival ha assegnato il premio come miglior film a 'Winter's Bone", della americana Debra Granik. Premio speciale, ex aequo, a "Les Signes Vitaux" di Sophie Deraspe e "Las marimbas del infierno" di Julio Hernández Cordón.

Il premio per la miglior attrice, ex aequo, è andato a Jennifer Lawrence per 'Winter's Bone' e Erica Rivas per 'Por tu culpa' di Anahí Berneri, mentre quello per il miglior attore, a Omid Djalili per 'The infidel' di Josh Appignanesi.

Premio del pubblico per il miglior film, in collaborazione con Digima a 'Henry' dell'italiano Alessandro Piva.

Per tutti gli altri premi e per ripercorrere le tappe di questa ventottesima edizione, continua a leggere su Cinefestival.

Commenta »



"

Il Torino Film Festival ricorda Mario Monicelli: oggi la proiezione de "I compagni", il suo film più "torinese"

Il Torino Film Festival ricorda Mario Monicelli: oggi la proiezione de "I compagni", il suo film più "torinese": "

monicelli2-thumb.jpg

Il Torino Film Festival ricorda Mario Monicelli dopo la tragica scomparsa di lunedì. Oggi la proiezione de I compagni, che tra i suoi grandi film è il più legato a Torino e alla sua storia. La proiezione si terrà al cinema Ambrosio 1 mercoledì 1 dicembre alle ore 17. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Come ricorda il blogger Carlo Griseri su Cinefestival, ieri, nel corso della consueta conferenza stampa, Gianni Amelio ha espresso il suo pensiero sul regista toscano che, lo scorso anno, scelse quale ospite illustre: Il Torino Film Festival è onorato di ricordare Mario Monicelli, proiettando I compagni (1963), che rimane il suo film più 'torinese'.

Ricordo una conversazione avuta con lui in cui mi diceva che si trattava di uno dei suoi film più sfortunati, ma anche del suo film del cuore. Uscì nel 1963 durante il periodo natalizio, a pochi anni dal successo della Grande guerra. Il pubblico si aspettava di vedere un'altra grande commedia e non un film dalle tinte così drammatiche: ricordo che sul manifesto c'era scritto «Sciopero con i bafoni» per far capire che si sarebbe anche riso. Bisogna inoltre ricordare quanto Monicelli sia stato poco amato dalla critica di quel periodo. Boccaccio 70 fu invitato come film d'apertura a Cannes e l'episodio diretto da Monicelli fu eliminato, mantenendo invece quelli di De Sica, Fellini e Visconti.

Continua a leggere Il Torino Film Festival ricorda Mario Monicelli: oggi la proiezione de 'I compagni', il suo film più 'torinese'...

Commenta »



"

Ciau Bale, la web tv made in Turin per farvi ridere


04 / 12 / 2010 - Dallo scorso 25 ottobre è inizia la nuova avventura temelatica per il gruppo di Ciau Bale, con la messa on line di Ciau Bale Web Tv.

Il rapporto con il web per Ciau Bale è sempre stato molto importante e fin dagli esordi ha rappresentato un efficace mezzo per tenersi sempre in contatto con ilpubblico. I video di Ciau Bale, dai trailer dei film hollywoodiani doppiati in piemontese, ai consigli dell’Istituto Sant’Ambros sono diventati dei veri e propri fenomeni di culto su Youtube, visti e rivisti migliaia di volte dai tanti fan del gruppo. Quindi la messa in rete di una tv completamente dedicata è quasi un approdo naturale.

Ciau Bale Web Tv rappresenta un ricco e prezioso archivio completamente gratuito di tutti i personaggi che hanno animato la storia del gruppo. Ed allora si potranno gustare i siparietti del Tg Thiè, le omelie di Don Gabutti, le farneticazioni ingegneristiche di Pinen Farina, i trailer di Tollywood, le riflessioni della Sig Crimea, ed ancora le Peppie, le poesie del Contadino...

Inoltre il sito offre la possibilità di scegliere un regalo natalizio tanto esilarante quanto economico: su ciaubale.tv è possibile scaricare integralmente gli spettacoli teatrali del gruppo, pagando la cifra simbolica di 3 euro. E' quindi l'occasione per assaporare una serata casalinga di risate con gli spettacoli “Ciau Bale 10 e loden” e “Ciau Bale in tour, né”.

Ciau Bale Web Tv è un territorio in divenire, in continua trasformazione che, con il suo sguardo affilato e arguto sulla capitale sabauda, continuerà a fare satira glocal, con grande attenzione all’attualità. La Web Tv accoglierà in futuro delle edizioni straordinarie del Tg Thiè, nuovi trailer dei kolossal Hollywoodiani doppiati in stretto dialetto piemontese, fulgide novità dell’Istituto Sant’Ambros e poi ancora personaggi totalmente inediti che andranno ad arricchire il vasto repertorio classico di Ciau Bale.

Info
sito www.ciaubale.tv

"Per il lavoro parto da me" - concorso di idee (scad. 31/12)

"Per il lavoro parto da me" - concorso di idee (scad. 31/12): "Il concorso è aperto a tutti i giovani residenti nei Comuni di Nichelino, None, Vinovo, e Candiolo con età compresa fra i 18 e i 29 anni. fino al 31 dicembre 2010. L'invito è presentare l'idea riguardo al proprio progetto di inserimento nel lavoro (dipendente o autonomo). Le migliori idee saranno premiate."

Io so' 'sta vita esplosa - Franco Scataglini Io so' 'sta vita esplosa - Franco Scataglini di Daniela Bos

Io so' 'sta vita esplosa - Franco Scataglini


MOTOR MANIA SHOW video by bm


nuovo video in casa BM
.MOTOR MANIA SHOW.






lo spettacolo viene presentato al pubblico da Katiuscia.
Nella prima parte si possono ammirare i primi testacoda eseguiti da Alex, Giorgio ed Ivan con dei passaggi da togliere il respiro per arrivare a "buttare" le auto su 2 ruote.
Proseguendo arriva "Carlotta" il prototipo che si impenna.
Nella seconda parte prendono il via i motociclisti Davide, Giorgio e Marco che ci fanno ammirare tutto il loro equilibrio in sella alle loro moto compiendo dei salti impressionanti.
A questo punto è la volta di Simone che ci fa vedere quante cose si possono effettuare in sella ad una bicicletta dimostrando un invidiabile equilibrio unito ad una sorprendente agilità.
Si riparte con le auto per i parcheggi di precisione, il drift millimetrico fra le vetture e il passaggio dell'auto in un muro di fuoco.

Quasi 100 minuti di pura adrenalina dove potrete ammirare la precisione dei piloti e vedere quante acrobazie si possono effettuare con auto e moto... il tutto per uno show al limite del possibile...

http://www.motormaniashow.it/
...











...